Mosquito

mosquito_product.jpg

Inibizione

Memoria di lavoro

Associazione

Manuali e prassiche

Introduzione

COS'È: Gioco di riflessi con carte e oggetti in gomma.

 

SCOPO: Eseguire il più velocemente possibile l’azione associata alle immagini, sapendo stare fermi quando necessario.

COSA NE PENSIAMO: Un gioco di riflessi, veloce da imparare e amato sia dai piccoli che dai più grandi! Ciò che pare fungere da vera calamita è la suspance generata dall’attesa del buon momento per agire e vincere punti, andando così a esercitare la capacità di attesa.

AUTORE: Bruno Cathala - Andrea Mainini

EDITORE ITALIANO: Djeco

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE:

  • Carte (48)
  • Oggetti in gomma (7)
  • Gettoni (25)

ETÀ CONSIGLIATA SULLA CONFEZIONE: 4-9

ETÀ 0-99: 4+

TEMPO INDICATO SULLA CONFEZIONE: 15'

TEMPO 0-99: 15’+

Guida operativa

0-99 INTRODUCE IL GIOCO

  1. Tiriamo fuori il materiale di gioco e disponiamolo già sul tavolo in modo corretto, seguendo cioè le istruzioni.
  2. Mostriamo poi le carte, facendo notare che ne esistono solo di tre tipi: ape, mela, fiore.
  3. Enunciare la prima regola:
    “se almeno due delle carte girate sono uguali, quei giocatori dovranno fare qualcosa per vincere un punto coccinella; se nessuna carta è uguale allora nessuno fa niente”.
  4. Successivamente mostrare le azioni associate ai tipi di carte simulando degli esempi:
    - Almeno due api: vince il primo che mette la propria ape sul fiore;
    - Almeno due mele: vince il primo che ruba la mela;
    - Almeno due zanzare: vince il primo che schiaccia la zanzara.

CONSEGNA

«Al via giriamo una carta del nostro mazzo. Se le carte sono uguali facciamo qualcosa per vincere il punto, se non sono uguali stiamo fermi!»

Funzioni esecutive

INIBIZIONE

  • Rinforzare il fatto di dover considerare tutte le carte girate prima di decidere se fare o non fare qualcosa.
  • Se si gioca in due, può essere utile creare uno spazio visivo apposito dove mettere le due carte (es. foglio con disegnati i contorni di due carte vicine).
  • Verbalizzare i passaggi:
    • prima osserviamo tutte le carte
    • ci sono almeno due carte uguali?
    • cosa devo fare?

MEMORIA DI LAVORO

 
  • Rinforzare, verbalmente o simulandola, l’associazione che esiste tra l’immagine e l’azione da fare.

Abilità coinvolte

N.B. Alcune mediazioni sono trasversali.

ASSOCIAZIONE

  • Non esiste una reale mediazione sul questa funzione in quanto il nesso immagine-oggetto è esplicito. Può essere comunque utile rinforzare l’associazione immagine-gesto (vedi mediazione Memoria di lavoro).

Proposte per reinventare il gioco